READ ALONG: “La fabbrica delle meraviglie” – V Tappa


Recensioni / giovedì, Aprile 9th, 2015

aWV7v5BBuongiorno lettori, come ben sapete il blog sta partecipando alla Read Along per la lettura del libro di Sharon Cameron, La fabbrica delle meraviglie della Mondadori Editore.

Intanto, sono strafelice per un retweet dell’autrice! Non è una gran cosa, ma io sono contenta lo stesso! 🙂 XDImmagineSe volete conoscere le mie impressioni sul libro, trovate qui la RECENSIONE a 5 stelle!

IMG_20150318_171311Ritornado alla Read Along, ogni blog partecipante ha lavorato su una tappa in particolare. Questo è il calendario per chi si fosse perso qualche tappa!

10 Marzo | AngelTany Blog – Presentazione, primi capitoli da 1 a 4 e intervista all’autrice
15 Marzo | Whisper: la voce del tempo – Dream cast, presentazione personaggi e capitoli da 5 a 7
20 Marzo | Barbaggianate – Capitoli da 8 a 11 e caccia al tesoro
25 Marzo | Over the hills and far away – Capitoli da 12 a 14 e cruciverba
30 Marzo | L’angolo delle topiiii – Capitoli da 15 a 18 e quiz
4 Aprile | Liber Arcanus – Capitoli da 19 a 21 e crucipuzzle
9 Aprile | Leggere è un modo di volare senz’ali – Capitoli da 22 a 24 e trova le citazioni
14 Aprile | L’universo dei libri – Capitoli finali da 25 a 27 e Giveaway

Quanto alla lettura oggi tocca ai capitoli dal 22 al 24 quindi… ecco a voi capitoli!

XXII – Dopo aver ritrovato Lane, Katherine cerca di spiegare velocemente quello che è successo, ma la sua premura è trovare Davy prima che Ben possa fargli del male, finalmente lo trovano ma si trova sulla barca con Ben e stanno prendendo il largo. Ben però accorgendosi di essere seguito, prende il bambino e lo buttà giù dalla barca. Katherine impugnato il fucile di Lane, lo punta verso l’imbarcazione e spara. La barca esplode insieme a Ben, ma hanno perso di vista Davy che sembra disperso in acqua. Mentre Lane continua a cercarlo, Katherine si dirige verso la galleria per prendersi cura dello zio Tully, ma arrivata sgorge delle impronte di bambino e poco più avanti trova Davy completamente zuppo. Ma non fanno in tempo ad entrare in casa che la galleria si riempie d’acqua, l’aria diminuisce e aumenta la pressione sul soffitto, le luci si spengono e al buio Katherine perde di vista Davy e provando a salvarsi si trascina verso l’unica via d’uscita dove, prima di perdere i sensi, viene recuperata dalla signora Jefferies.
FB_IMG_1426578769306XXIII – Il mattino seguente, Katherine si risveglia nel suo letto e scopre che l’esplosione ha fatto andare in pezzi la diga e che, il fiume liberandosi aveva allagato totalmente il borgo di sotto e il laboratorio dello zio Tully. Katherine sconfitta e distrutta decide di fare ammenda e di andare ad aiutare i lavori al borgo di sopra. Proprio lì scopre che l’esplosione e l’acqua hanno provocato tre morti, due adulti e un bambino. Katherine prende il comando e assegna ad ognuno i loro compiti per risanare i borghi, lei torna alla tenuta per preparare cibo e coperte per i senza casa e a fine giornata finalmente incontra Lane, aveva nuotato in lungo e in largo per cercare i corpi dei tre morti, non avevano trovato Ben, ma Davy era stato trovato nella galleria. Entrambi dovevano superare insieme questa tragedia, ma nel frattempo dovevano fare i conti con una visita inaspettata, Alice Tulman.
IMG_20150318_171057XXIV – L’arrivo della zia manda tutta la casa in agitazione, Mary cerca di fare del suo meglio ma, non ci sono abbastanza stanze disponibili dal momento che sono stati ospitati i senza tetto del borgo di sotto e inoltre, come se non bastasse, zio Tully è rimasto sconvolto dalla tragedia ma invece di reagire come al solito si è immobilizzato, non mangia, non beve, è rimasto bloccato nella stanza di Marianna e non vuole muoversi. Ma devono trovare il modo di spostarlo altrimenti zia Alice potrebbe trovarlo. Nel frattempo Katherine cerca di trovare una soluzione per salvare Stranwyne ma l’unica soluzione sembra quella di tornare a casa con Zia Alice mentre Zio Tully, la signora Jefferies e Lane trovano un modo per scappare e nascondere lo zio.
Cosa faranno?
Cosa succederà?
Troverete il finale della storia nella prossima tappa, nel blog “l’universo dei libri.”

Mentre per questa tappa ho preparato per voi un gioco con le citazioni!

Ho scovato qualche citazione in tutto il libro, e adesso vi descrivo le regole del gioco, dovete trovare:

  • Il Capitolo in cui si trova la citazione.
  • Chi dice quella frase.
  • Qual è stata la vostra citazione preferita? Se è fra queste indicatemela oppure scrivetemi la vostra!
  1. “Davvero, mia cara, lei somiglia in modo incredibile a sua nonna.” 
  2. “No, no. Non è tardi. È presto, molto presto, talmente presto che era tardi solo tredici minuti fa.” 
  3. “Non riuscirebbe ad attraversare la brughiera prima del buio.”
  4. “Le persone dovrebbero stare magnificamente, se noi facciamo in modo che sia così.”
  5.  Gioia e dolore insieme, signorina Tulman, gioia e dolore insieme.”
  6. Come farà a vivere dopo tutto questo, non lo capisco proprio. Io non credo che vorrà farlo, ecco cosa credo.”
  7. Lo giuro sulla tomba di san Michele, è ancora più brutto! Piuttosto che lasciarla andare in giro con quello, le metto dei fiori su questo che ha indosso. E comunque non le sta bene! Perfino lei sa che non le sta bene.”
Inviatemi la soluzione a [email protected] , con tutte le risposte giuste potete ottenere 2 punto in più per il giveaway e inoltre inserirò le vostre citazioni nella prossima rubrica “Quotes from books”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *