Atlas di Marco Lunè

Tanto potenti quanto spietati, gli Olimpi appaiono invincibili agli occhi degli esseri umani, ma Akira, dopo aver conosciuto sé stessa, sarà pronta a sfidarli per difendere la sua libertà?

Ventuno anni dopo la caduta di Troia.

Akira sa da sempre di non essere uguale agli altri. Come sua madre prima di lei, è una Marchiata e, se da un lato questo le conferisce poteri straordinari, dall’altro fa sì che tutti la odino e la considerino un mostro.

Dopo che la sua città viene attaccata, la ragazza è costretta a un lungo viaggio per salvare sé stessa e chi ama dai nemici. Ma il cammino non è privo di insidie e la porterà ad attraversare le rovine di un mondo antico desolato, pieno di storie oscure e di ombre di eroi epici che narrano un passato non propriamente glorioso.

E allora, sussurrate al vento, ecco rievocate le gesta di Agamennone, la relazione tra Achille e Patroclo, la doppiezza di Odisseo, la saggezza di Tiresia, l’amore sventurato di Ettore e Andromaca, quello tragico di Enea e Didone.

Grazie a questi e molti altri racconti, Akira scopre verità terribili sulla sua famiglia, sulla guerra di Troia e sugli dèi, che sono tutto fuorché entità benevole per i mortali. Tanto potenti quanto spietati, gli Olimpi appaiono invincibili agli occhi degli esseri umani, ma Akira, dopo aver conosciuto sé stessa, sarà pronta a sfidarli per difendere la sua libertà?

*Questa pagina contiene link di acquisto affiliati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *