La Metamorfosi di Franz Kafka

Prima del sipario – L’Incipit

Quanti bei libri sono lasciati nel dimenticatoio per colpa dell’inefficacia del loro attacco!

Edgar Allan Poe

Era una mattina domenicale nel momento più bello della primavera. George Bendemann, un giovane commerciante, sedeva nella sua stanza al primo piano, in una di quelle case basse e fragili, che, seguendo il fiume, si allineavano in una lunga serie, distinguendosi quasi solo per l’altezza e il colore. Aveva finito allora una lettera a un amico d’infanzia che viveva all’estero; la chiuse con una lentezza compiaciuta, quasi giocherellando, e contemplò poi, i coi gomiti appoggiati sulla scrivania, fuori dalla finestra, il fiume, il ponte e le colline sulla sponda opposta, coperte di tenero verde.

Il volume raccoglie i più significativi racconti scelti dallo stesso Kafka per la pubblicazione, quelli che meglio ne illustrano la complessa poetica: il senso dell’ambiguità, lo spiazzamento, la continua ricerca dell’allegoria e della metafora.

Su Franz Kafka…

L’inventore del “singolare apparecchio” della Colonia penale, dell’insetto immondo della Metamorfosi, del messaggero che non arriva mai, della scimmia parlante.

Volete aquistare questo libro da una libreria indipendente?

Lo trovate su BookDealer, cliccate qui sotto!

BookDealer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *